Contattami

alemammadibea@gmail.com

martedì 13 dicembre 2011

Aspettando Natale...#3: La pallina tintinnante

In extremis, ma ci sono anche questa volta!!!


Ero partita da tutt'altra idea, ma alla fine la creatività ha partorito questa Pallina di Natale tintinnante...


Questi i vari passaggi:
Ho rivestito una pallina di polistirolo con della stoffa ROSSA e a quadratini bianchi e rossi, riciclata da vecchi vestiti, seguendo la tecnica del pachwork senz'ago, che ha la caratteristica di far apparire l'oggetto in questione come se fosse imbottito e MORBIDO.
Ho decorato gli spazi fra i vari spicchi con del cordoncino argentato e con dei BOTTONI bianchi perlati.
Un bel fiocco bianco d'organza per rifinire la parte superiore della pallina e un po' di POLVERE di glitter argentato per dare un tocco luccicante agli spicchi rossi.

...e la MUSICA?

Ho legato delle bacchette di alluminio di un vecchio scacciapensieri ad un angioletto musicante, trovato in fondo ad un baule di decorazioni, appartenuto alla mia cara suocera (bravissima, per altro, nel decorare la casa per le Feste natalizie) e...


...peccato non possiate sentire come tintinnano con le folate di libeccio di questo pomeriggio!

2 commenti:

  1. Sei in tempo, sei in tempo! complimenti e grazie per esserci sempre ;-)

    RispondiElimina

DIMMI! SONO TUTT'ORECCHI!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...