Contattami

alemammadibea@gmail.com

mercoledì 18 gennaio 2012

Rosti di patate e altre verdure

 E' un po' che manco dal blog; nemmeno un post dedicato all'anno che è passato, né uno di buon augurio per il nuovo 2012...però... di buoni propositi ne ho tanti per migliorare questo blog, che mi sta dando veramente tanti spunti di crescita creativa...

Allora per cominciare una bella ricettina...

ROSTI DI PATATE E VERDURE



Gli ingredienti sono questi:
800 gr. di patate;
3 carote;
8 cavolini di Bruxelles;
120 gr. di speck;
1 scalogno;
50 gr. di burro;
sale q.b.

 Mettere a lessare le patate, le carote, e i cavolini di Bruxelles senza farli cuocere troppo; scolare le verdure al dente e lasciarle raffreddare completamente. Dopodiché grattugiare le patate e le carote con una grattugia a denti grandi, affettare i cavolini e mettere tutto insieme.
Tritare lo speck e la cipolla.
In un ampia padella fondere 25g di burro e lasciarvi imbiondire la cipolla; quindi aggiungere lo speck a rosolare; infine aggiungere tutte le verdure e mescolare. Quindi, schiacciare il composto con una spatola e lasciare cuocere a fuoco moderato per far formare una bella crosticina dorata sul fondo. Girare il rösti, proprio come una frittata, mettere il restante burro a fondere e cuocere l'altro lato alla stessa maniera.

Questa ricetta mi evoca bei ricordi, la montagna d'Autunno, stagione dai colori stupendi, quelli delle foglie che si preparano a cadere e assumono tutte le gradazioni del rosso e del giallo; stagione dai tramonti infuocati, dai profumi inebrianti,come il vino nuovo, le mele appena raccolte, la legna bruciata del camino...

Ebbene, il Rösti fa parte di questo mondo, che ho avuto la fortuna di scoprire, anche se solo per pochi anni, ma che subito ho amato... Non posso fare a meno di prepararlo,  anche perchè è un piatto nutriente, semplice a farsi e utile per fare mangiare la verdura anche ai bambini...PROVARE PER CREDERE!!!

CONSIGLIO: se non avete a disposizione una padella abbastanza grande e l'impasto è tanto, potete dividerlo in due, così da avere i Rostï del giusto spessore, oppure realizzarne tanti monoporzione, magari da congelare e scongelare al bisogno; sono anche ottimi da portare quando si è fuori.

13 commenti:

  1. Che bei ricordi legati a questa ricetta! Anch'io amo moltissimo i colori del bosco autunnale, il silenzio e l'aria pura della montagna. E amo i sapori che mi riconducono là con la mente, come lo speck e le patate. Di questo tortino ne conosco una versione simile solo con speck e patate. Il tuo, così ricco anche di verdure, ha un aspetto veramente invitante. Ti copierò la ricetta, grazie...anche per il suggerimento di congelarlo. Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Ninfa. Mi interesserebbe conoscere anche la tua versione, se c'è qualche differenza nel procedimento, a parte gli ingredienti. Ciao e grazie di essere tornata a trovarmi.

      Elimina
    2. Sì, differenze ce ne sono, infatti io cuocio le patate a dadini, poi le schiaccio un pò per fare una specie di frittata, ma se vuoi la ricetta precisa puoi andare nel mio blog e cercare il post sulle patate nella tag "in cucina"....rileggendolo mi sono accorta che lo speck non c'è, anche se io a volte lo metto. Ciao!

      Elimina
    3. Verrò senz'altro a curiosare...Ciao!

      Elimina
  2. Ciao, bentornata. Ti pensavo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marta, come sei carina... A presto

      Elimina
  3. Eccoti qua, sei tornata, era un po' che non ti vedevo!Passa da me c'è una sorpresa per te!buon weekend!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ho assegnato un premio, ma vedo che sono arrivata tardi...ce lo hai già!

      A presto!

      Elimina
    2. Grazie, Roberta! sono stata fuori per il weekend e, di ritorno ho trovato tre belle sorprese. Sono contenta che tu abbia pensato a me, ma mi dispiace non essere stata io ad aver assegnato questo riconoscimento al tuo blog... Baci, a presto!

      Elimina
  4. buono!! da provare senz altro!
    passavo anche per dirti che....ti avevo assegnato un premio ma...vedo che non sono l'unica :)
    ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie anche a te! peccato che, essendo stata fuori e potendomi mettere al pc solo ora,molte di voi che avrei voluto premiare (tra le quali anche tu)questo premio ce lo hanno già... A presto! Ciao!

      Elimina
  5. Devo assolutamente provarla!!!
    Continuo a sbirciare in giro, complimenti per il blog!!
    io sono alle prime armi...ti lascio il mio link: http://homemade-ideas.blogspot.com/
    a presto
    Marica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provala e non te ne pentirai!
      Complimenti a te, sono venuta a trovarti e ho trovato tante idee sfiziose da provare.
      Baci
      Ale Mammadibea

      Elimina

DIMMI! SONO TUTT'ORECCHI!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...