Contattami

alemammadibea@gmail.com

giovedì 19 luglio 2012

Copri macchina per cucire, tutorial e...una favola.


Questa volta la voglio proprio sparare grossa:
ecco a voi il mio primo, ehm....TUTORIAL DI CUCITO!!!!!
Calma! prendi fiato!
Non è ancora un vero tutorial, perché quando mi metto a cucire, l'impazienza di vedere il risultato mi fa dimenticare di scattare le foto di tutti i passaggi fondamentali...sigh!
Allora ricomincio?
Sì!
ecco a voi il mio primo....MEZZO TUTORIAL DI CUCITO!!!!
Adesso, scommetto che siete voi impazienti di vedere che cosa ho combinato...

giovedì 12 luglio 2012

Pochette trapuntata



Girovagando per il web si leggono sigle e abbreviazioni di tutti i tipi, per promuovere iniziative varie a lungo termine:  SAL, PIF, CAT, SWAP...Bhoo???

Questa, di cui sto per scrivere, ancora non mi era mai capitata! 
Mi riferisco ai P.A.T. (letteralmente Pasticci A Tempo) di Michela del blog Sulla Scia del ricamo!

Premesso che la mia macchina per cucire finalmente ha trovato una collocazione degna di sé, dove può essere utilizzata con estrema facilità e dato che, dopo lo Strano Concorso 2 di Barbara Mfc sono riuscita "a superare il mio limite con il cucito, trasformandomi in un'Astuta Principiante" (mamma mia, come suona bene! Ivo ne è la prova!!!), ho deciso di accettare la sfida e partecipare, per confezionare la pochette trapuntata che trovate qui. Va da sé, che avevo giustappunto due camicie di mio marito, ormai dismesse da tempo, dalle quali ricavare la stoffa necessaria per provare a pasticciare...

Ho cominciato a ricevere le e-mail di Michela con il lavoro di cucito diviso a puntate, corredate da spiegazioni dettagliate e foto molto esemplificative, tanto che in pochi giorni (e senza troppi errori!) sono riuscita a confezionare la pochette che vedete in foto, completa di due taschine interne! 
Soddisfazione immensa!!!

Come tocco personale ho realizzato per il cursore della cerniera il cuoricino all'uncinetto, del quale ora vi illustro il procedimento:
  • con un uncinetto n° 3,5  e della lana rossa ho avviato in tondo 4 catenelle (cat.) che ho chiuso con 1 maglia bassissima (mbs.);
  • dentro il cerchio ho lavorato 8 maglie alte (ma.), tenendo conto che la prima ma. si fa con 3 cat.;
  • poi ho lavorato 1 mbs. e dopo altre 8 ma. che ho chiuso con 1 mbs. sulla prima ma. del cerchio.
Per formare l'asolina, 
  • ho avviato 4 cat.; ho fatto passare il filo nel buco del cursore della cerniera; 
  • ho lavorato altre 4 cat., che ho chiuso con 1 mbs. sulla prima cat.
Finito! è più difficile da spiegare che a fare, ve lo assicuro!

Io mi sono divertita tanto, sia a cucire che a crochettare. 
E voi, perchè non provate?



P.S. IMPORTANTE! Qualcuno mi dice come si fa ad eliminare il Colore Sfondo Testo che si è inserito con questa orribile evidenziatura bianca???

martedì 10 luglio 2012

Blog di viaggio destinazione...Catania!




Siete mai stati in Sicilia?
Molti di voi risponderanno "Sì!"

Riformulo la domanda: Siete mai stati a Catania?
Ecco, ora alcuni diranno sì, altri diranno che ci sono stati solo di passaggio, magari perchè atterrati al Fontanarossa per andare altrove...o bla bla bla.....

Bene!
Per la seconda tappa della Caccia al tesoro di Mamma Felice voglio invitarvi a fare un viaggio virtuale nella mia città, Catania appunto, attraverso l'obiettivo fotografico di  Mimmo Rapisarda e di altri bravissimi fotografi di questa città.

Sono diversi i percorsi virtuali che si possono seguire, tutti ricchissimi di immagini e di informazioni storiche e turistiche, che ritraggono scorci della città e dei dintorni, come il mare, con la sua scogliera nera in pietra lavica, o  visuali mozzafiato del Vulcano Etna.

Assolutamente da non perdere è la pagina dedicata alla festa della Santa Patrona della città, Sant'Agata, nella quale, attraverso una carrellata di scatti montati con sapienza, si assiste ad un assaggio delle ultime edizioni della festa, nella sua duplice veste, folkloristica e devozionale.

Non manca anche una sezione, Travel reportage, dedicata ad altri luoghi vicini e lontani, immortalati da Mimmo e dagli altri suoi collaboratori.

Il tutto con il sottofondo musicale di cantanti siciliani, come Carmen Consoli e Franco Battiato, (ma non solo!) e in una veste grafica un po' kitsch, se vogliamo, ma che esprime al meglio tutta la "catanesità" (si potrà dire???) del suo autore!

Allora, vi ho fatto venire un po' di curiosità?

giovedì 5 luglio 2012

Piacere, Mamma di B.E.A.!

Anche quest'anno ho accettato volentieri di partecipare alla Caccia al Tesoro di Mammafelice , perchè mi ha molto attirato il titolo: "Presentami un blog", ovvero conoscerci meglio tra di noi blogger attraverso un post iniziale di presentazione e in seguito proporre all'attenzione degli altri quei blog che ci stanno a cuore e che, magari, non sono così popolari, data la vastità del mondo del web.
Così eccomi qua: 


Piacere, Mamma di B.E.A.!




Sono Alessandra, siciliana di nascita, ma  toscana d'adozione; mamma a tempo pieno di tre bimbi avuti tra il 2007 e il 2010, presenti nella mia vita a 360°, nonché ispiratori del titolo del mio blog: molti, infatti, approdando qui, pensano che io sia mamma di BEAtrice, per poi scoprire che si tratta invece dell'acronimo costruito con le iniziali dei loro nomi!

Disperata per la gestione di B ed E (due maschietti terremoto, oppositivi e spesso molto dispettosi) e incoraggiata dalla pazienza di A, ho cercato conforto nel web, dove ho scoperto il meraviglioso mondo delle mamme blogger: tutto sembrava così semplice e lineare, "basta organizzare lavoretti, per divertirsi insieme in armonia".
Così nel marzo 2011 ho aperto questo blog, con l'intento di condividere esperienze e attività positive e utili per la crescita dei miei cuccioli, in un reciproco scambio con coloro che avrei incontrato in questa avventura.
Non sempre sono riuscita nel mio intento, ma la blogosfera mi ha aiutato e mi sta aiutando tanto nel modo di rapportarmi con i miei figli, tanto che assumo ogni giorno che passa uno sguardo nuovo nei loro confronti e riesco a godere di più della loro vivacità ed esuberanza, senza lasciarmi schiacciare da essa.

Dopo un anno e più, il blog si è un po' trasformato nei suoi obiettivi: adesso è anche uno spazio tutto mio per esprimere i miei pensieri e  le mie passioni creative, per ricordare a me stessa che  non esistono solo pannolini, biberon, giocattoli da mettere in ordine...che spesso corrono il rischio di fagocitare i miei interessi.

Per questo voglio segnalarvi due post, uno relativo ad una semplice attività di gioco che ho realizzato lo scorso Natale per i miei bimbi  (Albero di Natale magnetico) ed uno che si riferisce ad una passione che sto coltivando da poco, il cucito  (Sacco-nanna da un plaid).

Adesso dovrei indicarvi un buon motivo per seguirmi: non è facile. Se il mio blog è bello, utile nei suoi contenuti, accattivante, ecc dovreste giudicarlo voi. Io posso solo dire che tutto ciò che trovate qui fa parte di me, è frutto del mio massimo impegno e ne sono orgogliosa!
Mi piacerebbe tanto fare nuove conoscenze, per incrementare ulteriormente questo scambio di idee: potete allora seguirmi al seguente indirizzo Feed http://wwwmammadibea.blogspot.com/feeds/posts/default; su Instagram (mi troverete sotto il nome di @alearnic), per seguire la vita per immagini di Casa di B.E.A, oppure venirmi a trovare su Pinterest.
Ciao e un grazie a chi vorrà lasciare una traccia del suo passaggio =D
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...